Tour virtuali 360°

Tour virtuali 360° di interni di immobili e attività commerciali

 

I virtual tour (o tour virtuali) sono uno strumento di comunicazione che consente di rendere più chiara e realistica la presentazione degli interni di immobili, permettendo ai clienti potenziali di muoversi virtualmente da un ambiente all’altro, e di guardarli dalle diverse prospettive e angolazioni, con una visuale a 360 gradi.

I vantaggi

Sono un prodotto diverso e complementare al servizio fotografico tradizionale, perchè danno la possibilità al cliente di avere una migliore percezione di come gli ambienti sono strutturati, orientati, organizzati e collegati tra loro.

E sono accessibili universalmente, perchè visualizzabili da tutti i dispositivi (computer, tablet e smartphone), senza la necessità di uno specifico software.

Per le loro caratteristiche hanno una importante valenza informativa e di comunicazione, e non è un caso che siano già molto utilizzati da molte immobiliari per la promozione degli immobili in vendita e da molte attività commerciali per promuovere prodotti e servizi.

Il tour giusto che fa per te

Grazie alla mia esperienza e all’uso di apparati fotografici di ultima generazione, ti posso aiutare a promuovere in modo più innovato i tuoi immobili, attraverso la realizzazione di quattro diversi tipi di tour virtuali:

  1. Matterport 3D, che ha una visualizzazione tridimensionale unica nel suo genere
  2. Google Street View, che Google rende visibile sul suo motore di ricerca, su Google Maps, e collegato alla pagina MyBusiness
  3. Con tecnologia Tourmake, simile al primo ma che da la possibilità di aggiungere molti contenuti complementari
  4. Tour virtuali con possibilità di visualizzazione con visori di Realtà Virtuale (VR)

Nel dettaglio le singole opzioni

 

1° Tour virtuale 3D

 

 

Questa soluzione permette una visualizzazione davvero completa dei tour ed è perfetta per le agenzie immobiliari, gli hotel e per tutte quelle entità che desiderano mostrare le caratteristiche dei loro immobili o i loro prodotti (ad esempio yacht) ai loro clienti in modo esclusivo, direttamente dal sito web aziendale.

Con la tecnologia 3D si crea una perfetta rappresentazione virtuale dell’immobile (una sorta di modellino o casa delle bambole) da esplorare da qualsiasi angolazione, attraverso la creazione di una vera e propria mappa tridimensionale degli spazi.

 

 

2° Tour virtuale Google Street View

 

TrustedProBadge_Italian_p

È un tour virtuale che presenta la tua attività commerciale dando la possibilità a un utente che ci arriva attraverso i risultati di una ricerca locale con Google, e in particolare con Google Maps, di potersi muove all’interno degli ambienti della tua azienda, visionandoli a 360 gradi. Per vederli proprio così come sono, entrando virtualmente dalla porta, come se fosse proprio li davanti.

È senza dubbio una delle migliori soluzioni se hai l’obiettivo di migliorare la visibilità della tua attività in ambito locale.

Il funzionamento è davvero molto semplice. Quando un utente cerca una parola in Google (ad esempio: ristorante, SPA, farmacia, ferramenta) gli apparirà una mappa sulla quale le attività commerciali corrispondenti, compresa la tua.

E quando farà click sull’icona corrispondente alla tua azienda, come come su quello delle altre, ne visualizza i dettagli. E la cosa interessante è che se hai richiesto un tour virtuale potrà entrarci, esplorare i tuoi ambienti e vedere i tuoi prodotti.

Non può essere usato per promuovere immobili privati in vendita.

 

3° Tour virtuale tecnologia Tourmake

Pensi che il “classico” tour virtuale non è sufficiente per le tue esigenze? ne stai cercando uno più completo all’interno del quale aggiungere contenuti personalizzati?

Un tour virtuale realizzato con la tecnologia Tourmake è quello che ti serve per promuovere in modo innovativo la tua azienda.

Perchè, oltre ad altri elementi, ti da la possibilità di aggiungere menù di navigazione, descrizioni testuali, video, form per effettuare prenotazioni, e la possibilità di avere lo stesso tour in più lingue. Oltre alla funzione che permette ad un utente la visualizzazione del tour in modalità “Realtà Virtuale” (VR).

E ha anche il vantaggio di non dover costruire un tour virtuale da zero, se ne hai già uno pubblicato su Google Maps. La piattaforma Tourmake importa infatti quello stesso tour, sul quale da la possibilità di aggiungere i contenuti aggiuntivi desiderati.

 

4° Tour virtuale in modalità VR

 

tour virtuali visori vr

 

Per visualizzare i tour virtuali in modalità “Realtà Virtuale” (VR) è sufficiente inserire lo smartphone in appositi dispositivi (per esempio: Google Cardboard, Homido, Samsung Gear VR.) e attivare la funzione presente nella schermata principale del tour.

La soluzione che ti consiglio, tenendo in considerazione l’economicità, la flessibilità di utilizzo, e la possibilità di personalizzazione è senza dubbio Google Cardboard, ma ovviamente ne ce sono molte altre.

Se desideri acquistare i Google Cardboard per regalarli ai tuoi clienti te li posso fornire già assemblati o da assemblare (stile mobili Ikea), ad un costo molto contenuto che ovviamente varia in funzione della quantità (da 10 a 10.000 pezzi) e della specifica personalizzazione.

Sei curioso di sapere quante versioni esistono? Ti basta visitare il sito www.vr.google.com

Oltre a permettere ai tuoi clienti di visualizzare i tour virtuali sono anche un bellissimo gadget, che ti permette di promuovere la tua azienda in modo molto originale e creativo.

Conclusioni

Come hai potuto vedere le soluzioni sono diverse ognuna con caratteristiche uniche.

Saprò consigliarti in base alle tue caratteristiche, esigenze di visibilità, al tuo budget e alle piattaforme utilizzate per la condivisione.

info@flaviochiesa.it

Cell.:+39 392 0692326